Etica di un amore impuro – Alessandro Savona

Quali parole si scrivono per raccontare un amore?”

Alessandro Savona ambienta la sua storia di sentimenti in due tempi e luoghi diversi, a Parigi nel 1982 e in Sicilia nel 2006. I continui salti temporali tra i capitoli e l’alternanza dei due protagonisti, il primo, Olivier, al tempo del Maggio Francese nel ’68, e l’altro, Marco, studente di architettura ai giorni nostri, non rendono la lettura troppo facile né scorrevole come ci si aspetterebbe da un volumetto di 130 pagine ma comunque interessante e ricca di emozioni forti.

La scrittura del Savona è molto elaborata e forbita, sempre alla continua ricerca di vocaboli non di uso comune, ed è capace di rendere alla perfezione l’idea di fondo cioè quella consistente cupezza d’animo che colpisce in particolar modo Olivier, il personaggio del passato.

Nel libro vengono menzionati numerosi autori famosi, ad esempio Eugenio Montale, Calvino, Pessoa e ci sono molti riferimenti a fatti realmente avvenuti pertanto potrebbe servire da stimolo e da scuola ai lettori più giovani che, come Marco, stanno affrontando i primi dubbi esistenziali.

Queste due storie a distanza di decenni si incontreranno grazie a una lettera nascosta dentro alla copertina di un libro di Marco,

Il tuo corpo era un’idea di assoluto, era quel sempre che si ciba di allegria, era il giorno trascorso e quello a venire, entrambi stretti come due mani giunte. Tutte le volte che ti cercavo nella memoria, la forza del silenzio si scontrava con la rabbia di una conquista. Adesso che non ci sei più mi sembra che attorno ci sia troppa luce. Nessuno ha rispetto per il mio dolore. La calma d’un tempo ha spalancato spesso la porta alla pornografia di una calunnia.”

E la suspense è assicurata fino alle ultime pagine del romanzo.

Etica di un amore impuro” (uscito nel 2013 per la collana Le Stanze di Edizioni Leima) è un libro che mi sento di consigliare perché oltre all’emozione del cuore, può aprire un varco nella mente.

Buona lettura,

                                 Verosca67

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.